Tisana allo zenzero, per dimagrire e depurare

La tisana allo zenzero è un ottimo rimedio naturale per dimagrire e depurare l’organismo dalle scorie e dalle tossine, senza la necessità di seguire diete troppo estreme. Oltre che per dimagrire, questa è utile anche contro diversi malanni: le proprietà di questa bevanda, infatti, non finiscono qui e, oltre ad essere un elisir di bellezza, la ricetta di questa tisana è una perfetta alleata della salute. Scopriamo le sue proprietà, i benefici e le controindicazioni.

da , il

    Tisana allo zenzero, per dimagrire e depurare

    La tisana allo zenzero è un’ottima ricetta per dimagrire e depurare l’organismo. Lo zenzero – anche noto con il nome di Ginger – è una spezia che si ottiene dalla radice di una pianta di origine orientale. Nota in tutto il mondo per il suo potere aromatico e le sue numerose virtù, questa spezia aiuta nella perdita del peso: è, infatti, in grado di stimolare il metabolismo, accelerando il consumo dei grassi accumulati in eccesso e di depurare l’organismo da scorie e tossine. I benefici della tisana allo zenzero e le sue proprietà derivano dai suoi numerosi principi attivi, quali l’olio essenziale, la gingerina, lo zingerone, le resine e le mucillagini. Scopriamo la ricetta di questa bevanda calda portentosa, ma anche le sue controindicazioni.

    Le proprietà della tisana allo zenzero

    Lo zenzero – il cui nome scientifico è Zingiber Officinalis – è una pianta erbacea appartenente alla famiglia delle Zingiberaceae e proveniente dall’Estremo Oriente. Ad essere utilizzato, per poterne ricavare la spezia amata e conosciuta da tutti, è il rizoma della pianta.

    La tisana allo zenzero è in grado di unire le proprietà benefiche per la salute dell’organismo sia della tisana classica che dello zenzero rendendo, di fatto, questa bevanda una vera alleata nella prevenzione e nella cura per diversi malesseri, come il mal di testa, l’influenza, i disturbi gastrointestinali, l’invecchiamento cellulare, il raffreddore, la tosse, i dolori articolari, il mal di gola, i dolori muscolari, l’artrite, la nausea, i dolori mestruali, la depressione, il vomito e la gastrite, ma è molto utile anche nella digestione.

    Questa bevanda può essere considerata come un antidolorifico naturale utile in diverse occasioni; inoltre, poiché lo zenzero è considerato una “spezia calda” – grazie al suo effetto termogenico – risulta essere l’ideale anche per riscaldarsi in caso di freddo e per accelerare il metabolismo dei grassi, aiutando nel dimagrimento.

    I benefici della tisana allo zenzero derivano dai molti antiossidanti presenti, dalla vitamina B6 e dai sali minerali fondamentali come il calcio, il ferro, il fosforo, lo zinco e il potassio.

    Le proprietà dimagranti

    La tisana allo zenzero, fresco o in polvere, viene spesso impiegata nelle diete dimagranti e come anticellulite perché – come accennato in precedenza – accelera il metabolismo dei grassi, favorendo l’eliminazione dei lipidi in eccesso. In ogni caso, per godere appieno delle proprietà dimagranti di questo infuso allo zenzero, è bene abbinare un regime alimentare corretto e una giusta quantità di esercizio fisico quotidiano.

    Le proprietà antinfluenzali

    Questa tisana speziata, poi, è perfetta per la stagione autunnale e invernale, per le sue proprietà antibiotiche, oltre che per le sue proprietà termogeniche che riscaldano il corpo. Consumare un infuso di zenzero vuol dire allontanare in poco tempo gli stati influenzali, la febbre alta, il raffreddore, la tosse secca o grassa e il mal di gola. Questi risultati sono merito dei principi attivi del suo rizoma carnoso, ovvero gingeroli, zingiberene, mucillagini e resine, in grado di stimolare il sistema immunitario.

    Le proprietà antiespettoranti

    Questa bevanda possiede proprietà antiespettoranti, utili contro tosse e catarro: lo zenzero, infatti, in associazione all’acqua calda, rilascia un effetto di benessere e di calore che può sciogliere il muco nelle vie respiratorie, agevolando la respirazione.

    Le proprietà antinfiammatorie

    Lenisce i dolori provocati dall’artrite, ma anche quelli articolari e muscolari e questo grazie alle sue potenti proprietà antinfiammatorie: la capacità di questo ingrediente di alleviare i dolori – dati da un’intensa attività fisica, distorsioni, contusioni e dolori arrecati dall’influenza – è, infatti, ottima e per merito del gingerolo in essa contenuto. Naturalmente – sempre per merito delle sue proprietà antinfiammatorie – lo zenzero è di notevole aiuto nel caso di mal di gola di diversa natura, come laringiti o faringiti.

    Le proprietà antidolorifiche

    Non mancano proprietà antidolorifiche importanti: uno studio della Georgia State University ha, infatti, dimostrato come lo zenzero possa apportare dei benefici in caso di dolori muscolari e dolori articolari, ma anche in presenza di mal di testa e dolori mestruali.

    Le proprietà digestive

    Questa tisana speziata favorisce la digestione, lenisce i crampi e i dolori allo stomaco, allevia il mal d’auto e i gas intestinali, oltre a calmare alcuni sintomi comuni della gravidanza, come nausea e vomito. In particolare, è possibile preparare un infuso con 5 grammi di radice di zenzero in mezzo litro d’acqua, e berlo lentamente durante la giornata per vedere da subito qualche miglioramento.

    Le proprietà gastroprotettive

    Apportando notevoli benefici a tutto l’apparato digerente, è possibile affermare che la tisana allo zenzero possiede delle proprietà gastroprotettive, rivelandosi utile – utilizzata a basse dosi – anche contro gastrite e ulcere intestinali: i principi attivi dei questa spezia orientale sono, infatti, efficaci contro l’Helicobacter Pylori, batterio responsabile delle ulcere allo stomaco.

    Le proprietà antitumorali

    Di recente, un gruppo di ricercatori dell’Hormel Institute del Minnesota ha osservato le proprietà antitumorali della tisana allo zenzero in pazienti che erano stati colpiti da un carcinoma intestinale: lo studio ha, infatti, dimostrato che assumere giornalmente una certa quantità della famosa spezia agisce come agente protettivo contro i tumori del colon retto. Il merito è della presenza di antiossidanti e gingerolo, in grado di proteggere il fegato e altri organi del corpo, come le ovaie e, per l’appunto, il colon-retto.

    Le proprietà anticoagulanti

    Studi recenti hanno dimostrato gli effetti positivi sull’aggregazione piastrinica nel sangue dell’uomo, somministrando almeno 5 grammi di estratto di zenzero al giorno o consumandolo tramite un infuso. Secondo i ricercatori, questa spezia potrebbe costituire una delle principali alternative agli attuali farmaci anticoagulanti, ma senza riportare i loro stessi effetti collaterali e in modo più naturale ed economico. Il consumo di tisana allo zenzero pare, dunque, che diminuisca la formazione di coaguli nelle arterie.

    Le proprietà antibatteriche

    Si dice che gli antichi sacerdoti usavano masticare dello zenzero fresco per purificarsi l’alito e così poter compiere i loro riti. Questa proprietà è nota ancora oggi: semplicemente bevendo una tisana allo zenzero, non solo questa favorisce la digestione, ma contrasta anche l’accumulo di tossine nel corpo e la fermentazione batterica.

    Le proprietà antiossidanti

    Questa bevanda presenta anche delle notevoli proprietà antiossidanti: secondo alcuni studi scientifici, infatti, la radice dello zenzero sarebbe utile per contrastare l’attività dei radicali liberi e l’invecchiamento cellulare. I radicali liberi sono uno scarto del metabolismo e rappresentano la causa di diverse malattie, come quelle cardiovascolari e i tumori.

    Le proprietà antidepressive

    Bere questa tisana aiuta a contrastare stati come la depressione, l’ansia, lo stress, la stanchezza e, nello specifico, la depressione post-partum.

    Ricetta della tisana allo zenzero

    Realizzare una tisana allo zenzero è estremamente semplice e gli ingredienti necessari (da acquistare rigorosamente freschi) sono pochi e sani. Vediamo insieme il procedimento e la lista della spesa che dovremo tenere con noi se decidiamo di preparare questa bevanda.

    Ingredienti

    Per fare una perfetta tisana allo zenzero, gli ingredienti per una tazza sono:

    • 2 o 3 fettine di zenzero fresco;
    • 1 tazza d’acqua, ovvero 250 millilitri.

    Preparazione

    Per la preparazione di questa facilissima della bevanda allo zenzero, procedete come segue:

    1. Per prima cosa, dovrete pulire lo zenzero – che si presenta come una radice di colore chiaro – tagliando la porzione che serve;
    2. Una volta tagliata, sbucciatela con un coltellino, ricavando solo la parte dura esterna;
    3. Immergete un pezzo di radice fresca sbucciata, all’interno di una tazza di acqua bollente;
    4. Lasciate in infusione per 15 minuti circa.

    Se lo zenzero vi sembra troppo morbido, potete riporlo in freezer – avvolto nella carta da forno e dentro ad un sacchetto per surgelati – prima di sbucciarlo: così facendo, infatti, diventerà più solido.

    Tisana con zenzero in polvere

    La tisana con zenzero in polvere è facile e veloce da preparare. Si consiglia il consumo di questo infuso al bisogno contro la nausea, la cattiva digestione o il gonfiore addominale, oppure, se si vuole utilizzare come rimedio naturale contro l’influenza, il raffreddore o i dolori muscolari e articolari, la bevanda andrà preparata e consumata ogni giorno fino alla scomparsa dei sintomi. Vi consigliamo di consultarvi con il vostro medico prima di iniziare ad assumere lo zenzero giornalmente.

    Ingredienti

    • 1 cucchiaino di polvere di zenzero essiccato
    • 1 fettina di limone
    • dolcificante naturale a piacere

    Preparazione

    1. In un pentolino porta ad ebollizione l’acqua.
    2. Spegni il fuoco e aggiungi la polvere di zenzero mescolando bene. Aggiungi anche la fettina di limone.
    3. Lascia riposare l’infuso per circa 5 minuti.
    4. Filtra l’infuso in una tazza da tè.

    Consuma la tua tisana all’occasione oppure consumane una tazza di prima mattina a stomaco vuoto.

    Ricetta dell’infuso di zenzero

    Grazie alle proprietà carminative dello zenzero, l’infuso aiuta ad eliminare i gas, abbassare il colesterolo ed è un ottimo rimedio contro nausea e dissenteria. Inoltre, stimola la digestione e la circolazione ed è un efficace antiossidante, grazie all’azione dei suoi principi attivi.

    Ingredienti

    Per preparare una tazza di infuso di zenzero, gli ingredienti sono i seguenti:

    • 1 bustina di tisana allo zenzero;
    • 1 tazza d’acqua o 250 millilitri;
    • Miele e succo di limone a piacere.

    Preparazione

    Per la preparazione dell’infuso allo zenzero, procedete come segue:

    1. Portate ad ebollizione l’acqua in un pentolino;
    2. Versate l’acqua in una tazza o in una teiera;
    3. Aggiungete la bustina;
    4. Controllate le indicazioni sui tempi di infusione presenti sulla confezione: i tempi di infusione possono variare dai 5 ai 10 minuti circa;
    5. Aggiungete del miele e del succo di limone per gustarla meglio.

    Si tratta di un infuso buonissimo da sorseggiare tiepido o caldo e adatto alla stagione autunnale e a quella invernale, ovvero ai mesi più freddi: ciò per merito delle sue proprietà riscaldanti, che donano calore al corpo e aiutano nella prevenzione dei malanni.

    Ricetta della tisana zenzero e limone

    È importante sapere come poter consumare la tisana a base di zenzero e limone, perché è molto apprezzata fin dall’antichità per le proprietà che caratterizzano ciascuno dei due ingredienti impiegati: l’associazione di queste due piante, infatti, è consigliata, prima di tutto, a chi soffre di disturbi intestinali, quali diarrea e stitichezza. Se il limone è ricco di sali minerali, i principi attivi contenuti nello zenzero – come il gingerolo e lo zingiberene – favoriscono la proliferazione della flora batterica benefica del tratto intestinale, combattendo la presenza dei batteri dannosi. Inoltre, la tisana dimagrante allo zenzero agisce come un alimento brucia-grassi o brucia-calorie.

    Ingredienti

    Per preparare la tisana allo zenzero e limone, gli ingredienti per 1 litro di tisana sono i seguenti:

    • 1 litro di acqua minerale;
    • 20 fette di zenzero fresco sbucciato;
    • Succo di 1 limone;
    • Dolcificante naturale a piacere.

    Preparazione

    Per la preparazione della tisana allo zenzero e limone, ecco come fare:

    1. In un pentolino, portate ad ebollizione 1 litro di acqua;
    2. Aggiungete le fette di zenzero fresco;
    3. Lasciate bollire per qualche minuto;
    4. Spegnete il fuoco;
    5. Lasciate riposare l’infuso per circa 10-15 minuti;
    6. Filtrate l’infuso versandolo in una bottiglia di vetro;
    7. Aggiungete il limone;
    8. Dolcificate a piacere.

    Consumate la tisana 2 volte al giorno, dopo i pasti principali (pranzo e cena).

    Tisana zenzero e curcuma

    Curcuma e zenzero sono due spezie ormai ritenute degli eccellenti rimedi naturali terapici. La tisana a base di zenzero e curcuma è perfetta come antiossidante e purifica l’organismo, in particolare il fegato. Inoltre, agisce come antisettico e analgesico.

    Decotto di zenzero

    Noto per le sue proprietà antibatteriche e antinfiammatorie, il decotto di zenzero è apprezzato anche come bevanda in grado di asciugare i liquidi in eccesso nel corpo. Nella stagione fredda, è uno dei migliori rimedi naturali per contrastare i frequenti mal di gola o il raffreddore, anche quando è accompagnato da tosse catarrosa. L’abitudine di assumere 2 o 3 tazze di decotto allo zenzero ogni giorno può essere utile anche in caso di rinite. Tuttavia, è una bevanda sconsigliata in caso di gastrite o di ulcere e irritazioni allo stomaco o per le donne in gravidanza.

    Le controindicazioni

    Le controindicazioni per la tisana allo zenzero non sono molte: non sono, infatti, presenti dei veri e propri effetti collaterali. Tuttavia, è una bevanda che dovrebbe essere evitata da coloro che soffrono di colon irritabile, diarrea, gastrite, alcoli biliari o in concomitanza all’assunzione di determinati farmaci. Lo zenzero presenta maggiori controindicazioni se assunto in polvere: in alcuni soggetti, infatti, può provocare mal di stomaco e gonfiore addominale.

    Bere tisana allo zenzero è, generalmente, sconsigliato in gravidanza e durante l’allattamento, in quanto ritenuta nociva per il corretto sviluppo del feto. Allo stesso modo, dovrebbe essere evitata dai diabetici e in caso di allergia, che potrebbe manifestarsi con la comparsa di eruzioni cutanee e rossori sulla pelle.

    Ricordate di contattare il medico prima di consumarla, se assumete dei farmaci, in special modo se si tratta di farmaci per la circolazione, come gli antiaggreganti piastrinici o gli anticoagulanti. Ovviamente, evitate anche di assumerne dosi superiori a quelle consigliate, così da non incorrere in problemi gastrointestinali, come il bruciore di stomaco.